La natura ci inganna, viva la natura!

di Maurizio Fiumara
________________________________________________

John William Waterhouse, My Sweet Rose, 1908, olio su tela

La natura è bella, è nostra madre, noi siamo natura. Fatti, apparentemente ineccepibili. Nelle evidenze, però, la natura non è incantevole e, soprattutto, così madre. Intendo dire, è necessariamente madre perché ci ha generati, ma non anche perché benevola. Infatti non è sua prerogativa proteggere i propri figli.

E’ palese come nello svolgimento delle sue funzioni essa tuteli solo se stessa, con meccanismi, tutt’altro che materni o amichevoli, finalizzati a prolungare la propria vita, non curandosi della difesa della singola creatura.

Continua a leggere